Maker Faire 2018: Il Water Tech Lab fra i progetti più rilevanti secondo il Corriere, Repubblica e il Messaggero

Pubblicata in: Scuola Primaria, Liceo Scientifico, Liceo Classico, Scuola Secondaria di primo grado, Scuola dell'infanzia

La Maker Faire è il più grande evento europeo sull’innovazione che nel 2018 ha visto la partecipazione di più di 100.000 visitatori sugli oltre 100.000 mq di estensione.

Dei 240 progetti presentati dalle scuole solo 55 idee sono state selezionate. Fra queste, il progetto Water Lab dell’Istituto, un laboratorio low cost per l’analisi dei principali parametri chimici dell’acqua.  Il laboratorio è stato ideato e realizzato all’interno del corso Making Water Tech dove ragazzi dell’Istituto dai 10 ai 16 anni hanno costruito 30 laboratori galleggianti con il supporto di genitori, professionisti e professori volontari.

La piattaforma ideata offre una possibile risposta ad uno dei problemi più significativi segnalati dall’ONU: 1,8 miliardi di persone nel mondo bevono acqua contaminata e 1000 bambini muoiono ogni giorno per malattie intestinali.

Il progetto è stato menzionato fra le idee più innovative da Repubblica  e dal Corriere della Sera

Il Messaggero ha inoltre dedicato un articolo di approfondimento con video-intervista.


una scuola della Rete
Gesuiti Educazione